Come fare la spesa senza spendere troppo

Moltissime persone non sanno che ci sono dei piccoli trucchi da mettere in atto per fare la spesa senza spendere troppo. Se anche a voi capita di arrivare alla cassa e chiedervi come hai fatto a spendere così tanto, prova a mettere in pratica questi trucchetti.

Fare una lista della spesa

La prima cosa che dovete fare per evitare di spendere troppo al supermercato è la lista della spesa. Moltissime persone non hanno l’abitudine di segnare su un pezzo di carta che cosa serve e rischiano di prendere prodotti che non servono ma anche dimenticare qualcosa. Senza lista della spesa non sapete che cosa prendere e fate un po’ a caso senza un criterio preciso, rischiando di esagerare e non prendere quello che vi serve. La lista della spesa andrebbe stilata un po’ per volta, in base a quello che finite a casa. inoltre, va fatta in concomitanza con la programmazione del menù settimanale. Limitando così anche gli sprechi alimentari.

Non andare quando siete affamati

Molti non sanno che andare al supermercato a stomaco vuoto fa spendere molto di più. Infatti, non avete ancora mangiato, siete tentati da tutto quello che vedete. Mettete nel carrello di tutto perché avete fame e mangereste ogni cosa. L’ideale, invece, sarebbe andare al supermercato a pancia piena per mettere nel carrello solo lo stretto indispensabile.

Controllare il prezzo al chilo

Tantissime volte capita di prendere un prodotto perché costa meno di un altro. in realtà non è sempre vero poiché potrebbe costare di più in termini assoluti. Per risparmiare ed evitare di spendere troppo, ricordate di controllare il prezzo al chilo oppure al litro.

Guardare negli scaffali più bassi

Spesso l’attenzione si focalizza sugli scaffali che sono all’altezza degli occhi. Per questo motivo, molti brand pagano per essere posizionati a quest’altezza. Invece, se guardate bene negli scaffali più in basso è facile trovare un prodotto della stessa categoria merceologica ma che ha un prezzo notevolmente inferiore.

Per info e / o prenotazioni, andate su www.registratoredicassaroma.com

Potrebbero interessarti anche...