Fari a LED posteriori: ecco cosa puoi fare per la tua Golf

Anche sulla tua Golf puoi finalmente installare fari a LED posteriori con indicatori dinamici per il cambio di direzione, l’ultima novità arrivata in casa Volkswagen.

Nella guida di oggi parleremo appunto di fari posteriori Golf 6 originali e di come integrare, sulla propria vettura, le ultime tecnologie Made in Volkswagen.

È molto più facile ed economico di quel che pensi, grazie appunto alle promozioni speciali che l’azienda ha riservato ai suoi fedeli clienti.

Perché la tecnologia LED è superiore? Conviene davvero fare il passaggio?

Sentiamo parlare di LED in relazione a moltissime tecnologie. TV, monitor per computer, illuminazione domestica e, ormai da qualche tempo, anche in relazione ai segnalatori e ai fari delle nostre autovetture.

La tecnologia LED non è una moda, ma un progresso tecnologico importantissimo, che permette di avere autovetture più visibili e più sicure, strizzando comunque l’occhio all’estetica, questione mai da ignorare quando si parla di auto come Golf 6.

Che tipo di vantaggi apportano i fari LED alla nostra vettura? Perché dovremmo spendere denaro per passare a questa tecnologia?

  1. Durata e longevità: i fari LED, dati alla mano, durano molto di più rispetto ai fari di vecchia generazione. La spesa che farai oggi dovrai dunque interpretarla come un investimento per il futuro: nel medio e lungo periodo finirai per recuperare il denaro investito, tenendo anche conto del costo mediamente alto della sostituzione delle lampadine classiche;
  2. Visibilità e dunque sicurezza. I segnalatori di direzione con tecnologia LED sono molto più visibili, anche in condizioni atmosferiche non ottimali. Questo si traduce in minori incidenti e dunque più sicurezza per tutti i passeggeri della nostra autovettura;
  3. Estetica: i nuovi fari posteriori Volkswagen per Golf 6 sono anche – inutile girarci intorno – belli da vedere. La segnalazione del cambio di direzione è dinamica. I fari disegnano una splendida traiettoria, capace di cambiare, anche con un piccolo dettaglio, l’impatto estetico della nostra amata Golf.

Sono tre ottimi motivi per passare ai fari Golf 6 con tecnologia LED. E per chi è più razionale e non si interessa molto di estetica e bellezza. Dopotutto, la scienza è dalla parte di chi ha scelto i LED.

Come e dove cambiare i nostri fari posteriori

Il nostro consiglio è quello di approfittare delle offerte speciali di Volkswagen per tutti i possessori di Golf 6 e dunque di rivolgerti ad uno dei Service Autorizzati dalla casa tedesca dell’auto.

Non hai idea del service più vicino? Con il Promo Locator offerto da Volkswagen direttamente sul suo sito internet. Ti basterà inserire il tuo Codice Avviamento Postale per trovare in un solo click tutti i service autorizzati a pochi chilometri da casa tua.

In aggiunta, se avrai il bisogno di valutare il costo della sostituzione prima di recarti presso il rivenditore autorizzato, potrai controllare la possibilità di accedere a promozioni speciali inserendo semplicemente il tuo numero di targa all’interno del sito Volkswagen.

Quando si tratta di componenti funzionali importanti come i fari posteriori, ti consigliamo di non affidarti a ricambi non originali. Potrebbero sembrarti più economici, ma finiresti per spendere di più sicuramente sul medio e lungo periodo.

I ricambi non originali costano meno, ma necessitano di essere sostituiti con maggiore frequenza. Il costo, a meno che tu non abbia intenzione di liberarti della tua Golf di qui a breve, è sul lungo periodo sicuramente più alto.

Potrebbero interessarti anche...