L’alimentazione del gatto: il cibo umido e secco più adatto alla sua crescita

AlimentazioneGattoIl gatto ha bisogno di essere nutrito e coccolato con alimenti freschi e di grande qualità. E’ possibile offrire al nostro gatto un’alimentazione preparata in casa oppure cibo industriale già pronto, molto più pratico e bilanciato. Nella scelta della corretta alimentazione per il gatto, bisogna tener presenti alcuni principi e linee guida fondamentali. Scopriamole insieme.

CIBO PER GATTI: LE LINEE GUIDA NUTRIZIONALI

E’ essenziale ricordare che il nostro gatto deve ricevere una corretta e bilanciata alimentazione, tenendo conto del suo peso e dello stato fisiologico in cui si trova. E allora, per la scelta della dieta più corretta e appropriata andrà considerato se il nostro “amico” è in gestazione, se sta allattando i suoi piccoli, se è un cucciolo oppure se è anziano.

Il cibo deve essere differenziato in base a tali elementi fondamentali. Al gatto, inoltre, devono essere somministrati piccoli e frequenti pasti: se ne consigliano più di 3 in una giornata. Il gatto ha bisogno di mangiare più volte al giorno perché mal sopporta lunghi periodi di digiuno. E’ infine importante lasciare sempre una ciotola di acqua fresca affinché il nostro gatto possa bere di frequente.

L’ALIMENTAZIONE DEL GATTO: INDUSTRIALE O CASALINGA?

Se preferite somministrare al vostro gatto del cibo preparato in casa, è importante che l’alimentazione sia corretta e bilanciata. In questo caso, è bene ricordare che il nostro gatto ha bisogno di una grande quantità di proteine. E allora carne di pollo, manzo, coniglio oppure pesce potranno essere alternate a formaggi, uova e latticini. E’ importante arricchire l’alimentazione del gatto con riso molto cotto condito con olio d’oliva, verdure verdi e carote. Infine, è essenziale inserire nell’alimentazione del gatto alcuni principi attivi come l’arginina, la taurina, la vitamina A, la vitamina B1 e l’acido arachidonico, che possono essere facilmente rintracciati nei cibi oppure, su consiglio del veterinario, in integratori specifici.

Da tutto quanto appena premesso si evince che il gatto ha bisogno di un’alimentazione corretta, ben bilanciata ed equilibrata. Per tale motivo è preferibile somministrare al nostro gatto cibo già pronto ed arricchito con le vitamine, i sali minerali ed i principi attivi di cui ha bisogno. All’uopo, si potrà optare per l’alimentazione umida: vaschette monoporzione oppure scatolette sono molto pratiche da somministrare. Si potrà scegliere anche il cibo secco (come, ad esempio, i croccantini) che può essere lasciato in una ciotola, sempre a disposizione del nostro gatto.

Potrebbero interessarti anche...