Ricostruzione delle unghie con il gel: come procedere e che vantaggi ha

La passione per le unghie ha il suo massimo con la ricostruzione delle unghie con il gel per avere delle mani sempre curate e perfette in ogni occasione. Il gel permette alcuni vantaggi che sono spiegate in questo breve articolo.

Procedura

Per fare la ricostruzione unghie gel si inizia pulendo la superfice delle unghie con solvente per smalto e batuffolo di cotone. Si deve insistere fino a quando si riesce a eliminare ogni traccia del precedente smalto. Si usano poi le limette e non le forbici per accorciare l’unghia e darle una forma particolare, come a mandorla o squadrata. Poi si stende l’olio per cuticole per ammorbidirle procede a spingerle giù, aiutandosi con un bastoncino di legno di arancio. A questo punto si può stendere lo smalto che fa da base che di solito è trasparente o di un colore neutro come bianco, rosa o azzurro pastello. La base si fa asciugare all’aria. A questo punto si stende il gel che aderisce alla superficie. Se si vuole allungare l’unghia, questo è il momento in cui si inserisce una cartina. Il gel deve essere fatto polarizzare con la lampada ultravioletti per circa 2 minuti. L’unghia va poi pulita e sgrassata con i mattoncini apposta. Ora si deve stendere lo smalto semipermanente che va fatto asciugare con la lampada UV.

Vantaggi

La ricostruzione unghie gel ha il vantaggio di rendere le unghie perfette più a lungo. La manicure così realizzata dura anche 4 settimane e per un mese non devi preoccuparti delle unghie che risultano sempre belle e ordinate. La ricostruzione unghie gel è perfetta per chi ha il vizio di mangiare le unghie. Chi ha questo problema può finalmente presentarsi al meglio poiché è sempre importante avere le mani curate perché sono un biglietto da visita della persona. Le mani devono essere curate soprattutto per chi ci lavora e sta a contatto con la gente. Molte persone usano guarda le mani per verificare la cura generale.

Potrebbero interessarti anche...