Luigi Francesconi consiglia dove andare a sciare sulle Alpi Italiane

Luigi Francesconi, maestro certificato con una grande passione per gli sci, vive a Ravenna dove offre consulenze come commercialista specializzato in materia di fisco, finanza, economia aziendale e commerciale, e riveste il ruolo di Revisore dei Conti e CTU (Commissario Tecnico d’Ufficio) presso il Tribunale.

Per gli appassionati di sci, il nostro Paese offre una scelta davvero vastissima. Sono tutti posti mozzafiato, con piste perfettamente attrezzate, che offrono la possibilità di trascorrere un weekend all’insegna dello sci e, allo stesso tempo, godersi un la natura, i paesaggi incantevoli e le attività sociali.

Ognuna di queste località è perfettamente attrezzata ed ha qualcosa di specifico da offrire ai suoi ospiti, a seconda di cosa si sta cercando.

  1. Cortina d’Ampezzo

Cortina è la meta internazionale più glamour in assoluto. Con i suoi 120 Km di piste da sci e le Dolomiti come sfondo, attira un’enorme quantità di persone, che non sempre si recano sul posto per sciare, ma per fare shopping nelle boutique alla moda e prendere il sole d’inverno. Chiaramente, la vita glamour ha un prezzo altrettanto glamour, quindi, come meta, bisogna potersela permettere.

  1. Courmayeur

Courmayeur è la meta perfetta per un weekend. Villaggio alpino per eccellenza sotto l’imponente Monte Bianco, a differenza dei paesaggi lineari delle Dolomiti offre uno scenario molto più selvaggio. Meno internazionale e meno costoso di Cortina, Courmayeur offre anche delle scelte meno pretenziose. A partire dalle sue piste, che si estendono su 36 Km e si adattano a sciatori di livello intermedio. E’ l’ideale per trascorrere un fine settimana rilassante godendosi le piste, il cibo alpino e il panorama.

  1. Pila

Pila è un tesoro nascosto della Valle d’Aosta, poco conosciuto a livello internazionale, ma perfetto per i dilettanti e le famiglie con bambini. Offre circa 70 km di piste adatte un pò a tutti i livelli, ed ha anche tre diverse piste solo per i bambini e molteplici scuole di sci. Il resort offre vari tipi di intrattenimento ai bambini inferiori ai 12 anni, e quelli inferiori ai 7 ottengono uno skipass gratuito. Pila è una scelta funzionale e rilassante, particolarmente adatta ai piccoli.

  1. Alagna Valsesia

Alagna Valsesia è la meta ideale per gli esperti e gli appassionati di fuoripista. Nel tempo, questo posto ha silenziosamente attirato sciatori esperti grazie ai suoi sentieri fuori pista e alla possibilità di eliski (ancora consentito in Italia, a differenza dei Paesi vicini. Con il Monte Bianco, il Cervino e il Monte Rosa come sfondo, l’eliski dà accesso agli sciatori ad ogni angolo nascosto di queste maestose montagne. Gli amanti del fuoripista amano i percorsi nell’entroterra e le grandi sfide che offre questa località.

  1. Livigno

Livigno è l’ideale per gli appassionati di snowboard e di shopping. Spesso sottovalutata dagli stranieri, è una località che ha molto da offrire e, grazie al suo duty-free, è una delle località sciistiche più economiche d’Italia, sia dentro che fuori le piste.

Le sue piste occupano 110 Km e coprono dal livello principiante all’esperto, e includono delle ampie piste per gli appassionati di snowboard. Ma la vera attrazione di Livigno è il Mottolino Snowpark, un parco terreno con funivie, attrezzature per lo snowboard e le acrobazie.

  1. Bormio

Bormio è molto vicino a Livigno, sia geograficamente che per quello che offre. 112 piste singole di tutti i livelli di difficoltà , i suoi pendii non sono molto attraenti, ma lo è indubbiamente la vita sociale che offre. Ogni giovedì c’è “Stelvio sotto le stelle”, e le piste vengono illuminate tutta la notte per uno sci after-hour a ritmo di musica.

  1. Sauze d’Oulx

Uno dei più grandi e popolari resort di quella zona, Sauze d’Oulx dà accesso a 400 Km di piste per uno sci rilassato, su pendenze intermedie. Nonostante abbia ripulito la sua passata reputazione di meta da party selvaggio, offre ancora una vasta scelta di ristoranti, bar e discoteche.

  1. Cervinia

Ai piedi del Monte Cervino, è una delle stazioni più alte delle Alpi, ed assicura delle piste quasi sempre innevate. Raggiunge un’altezza di 3500 metri ed ha anche un proprio ghiacciaio (il Cervino, che condivide con la Svizzera). E’ la prima località ad innevarsi durante l’anno, e l’ultima a chiudere la stagione. Inoltre, è stata valutata come uno dei resort meno costosi a livello mondiale, offrendo una località top ad un prezzo accessibile.

Potrebbero interessarti anche...