Sensitiva cartomante: chi è

La sensitiva cartomante è colei che ha un dono innato. Tutti hanno vagamente e superficialmente idea di come funziona la lettura delle carte, si girano, si interpretano, si ottengono delle risposte. Nessuno quasi però sa chi è quella persona che si ha di fronte e che le legge. Una sensitiva cartomante non è una persona bizzarra, con caratteristiche estetiche strane, ma è una persona normalissima. L’unica differenza rispetto alla normalità è un’innata capacità di preveggenza, un dono che solo pochi, pochissimi hanno o comprendono di avere. Diversi di questi avvertono una certa sensibilità latente, ma solo pochi la mettono a frutto uscendo allo scoperto.

Una sensitiva cartomante a basso costo

La sensitiva cartomante a basso costo è una persona preziosa e rara, poiché deve innanzitutto comprendere di avere il dono, decidere di svilupparlo e poi deve intraprendere un percorso formativo che non è affatto facile, poiché si tratta di fare un viaggio entro sé stessi e di apprendere e praticare un’arte che è antica e mistica, intuitiva e spirituale. Una sensitiva cartomante vera e propria che esercita la cartomanzia a basso costo, deve essere sensibile, onesta, capace, riservata e professionale, da affiancare a virtù come costanza, dedizione, memoria e senso analitico di osservazione.

Le carte dei Tarocchi per i sensitivi cartomanti

Le carte dei tarocchi sono gli occhi dei sensitivi cartomanti. I tarocchi sono preziosi canali di connessione tra il mondo terreno, fatto di brutte realtà, bei sentimenti, dubbi, perplessità e di sentimenti incastrati in queste unità terrene, e la sfera alta, celeste, cosmica fatta di spirito, di fato e di spiritualità. In qualche modo la sfera alta rispecchia la bassa, per questo, per comprendere meglio le perplessità, per esaminare le problematiche terrene, “sotto”, è spesso necessario andare ad investigare il “sopra”. I tarocchi hanno la capacità di attrarre le interconnessioni tra sopra e sotto e la sensitiva cartomante ha il potere di vedere e sentire questo messaggio di connessione.

Una lettura non vale l’altra quindi, le carte devono essere quelle giuste per quel cartomante e questo deve essere in connessione con loro. Il mazzo di carte va conservato in un certo modo e non va toccato da nessuno, se non dal cartomante, e per nessuna ragione. Lo stesso va custodito, lontano dalle influenze negative, da occhi curiosi e va rispettato, con cura quasi maniacale. Non sono solo strumenti infatti, ma chiavi di lettura del destino oscuro, intercettatori del messaggio celeste e gli occhi della sensitiva cartomante.

Interpretazione delle carte dei Tarocchi: ogni carta ha un proprio significato, che assume però sfumature diverse a seconda del contesto per il quale vengono interrogati i tarocchi, della disposizione rispetto alle altre carte, della posizione girata o dritta rispetto alla lettura. Il consulto delle carte richiede quindi forte sensibilità alle vibrazioni delle carte e una profonda conoscenza della teoria alle spalle di questa arte divinatoria. Una sensitiva cartomante è una persona che può migliorare la vostra vita, accompagnandovi e seguendovi quando le cose si mettono male o quando i dubbi e le paure vi assalgono. Affrontare l’amara vita quotidiana può acquistare un altro sapore se non si è da soli ad affrontarla. In ogni momento della giornata, ogni giorno e ovunque voi siate è possibile contattare la vostra sensitiva cartomante di fiducia. Vi ascolterà con pazienza e sincero interesse e ricercherà per voi attraverso l’interpretazione delle carte la risposta ai vostri dubbi.

Non sapete come comportarvi in una determinata situazione? Oppure non riuscite a capire certi atteggiamenti? Prima di fare azioni avventate di cui potreste pentirvi successivamente, dovreste prendere in considerazione di mettervi in contatto con una sensitiva cartomante professionista, seria e capace: per prevenire e migliorare situazioni sgradevoli. Attenzione che i tarocchi non mentono, quindi non è detto che dalla cartomante vi verranno fornite solo risposte positive, ma solamente la verità. D’altronde meglio sapere bene la vostra posizione, anche se è amara, piuttosto che conoscere solo una dolce bugia.

La cartomanzia non è un lavoro, ma un’arte: la sensitiva cartomante vera, non vive la lettura delle carte come un lavoro, anche se è ovvio che sia costretta a prendere una piccola commissione perché è una persona normale che ha delle necessità. La cartomanzia è una passione, la manifestazione pratica di un dono venuto dall’alto. Non sentitevi clienti, non vedete la sensitiva come un addetto alle carte, non vivete il consulto come un servizio erogato, non è l’approccio giusto.

La sensitiva dovete vederla come un’amica con la quale confidarvi nella maniera più sincera e senza filtri, più dettagliate saranno le informazioni da voi fornite, più dettagliate potranno essere le risposte che la vostra confidente vi darà perché comprenderà meglio quale delle sfumature del messaggio dei tarocchi è quella che rispecchia la vostra situazione. La sensitiva cartomante è una persona sensibile ai vostri problemi, comprende meglio di chiunque altra la vostra sensazione profonda, perché con il potere della preveggenza comprende la sensazione da voi provata.

 

Potrebbero interessarti anche...